Vigne & Cantine | TenutaSettePonti
50358
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-50358,edgt-core-1.1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-2.0, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,no_animation_on_touch,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

VIGNE & CANTINE

 

Le nostre vigne, gestite in regime di agricoltura biologica, sono il risultato del lavoro di esperti agricoltori e agronomi che hanno l’obiettivo di realizzare vini di grande qualità, partendo proprio dalle cure agronomiche tra i filari. Una qualità che è seguita fin dall’inizio del ciclo vegetativo e produttivo: dalla potatura, al germogliamento, alla fioritura, all’allegagione, all’invaiatura (quando l’acino inizia a prendere colore) , al diradamento dei grappoli invaiati , alla vendemmia e alla selezioni degli acini. Il tutto tenendo conto della corretta maturazione, fenolica ed aromatica, in modo da avere un perfetto equilibrio tra zuccheri ed acidi e una giusta carica antocianica, tannica e di aromi.
Le nostre vigne per la loro collocazione, il loro orientamento geografico, la loro Latitudine e Longitudine, rappresentano un unicum a livello mondiale e danno vita a vini unici per eleganza, struttura, capacità d’invecchiamento e sentori fruttati. Contribuiscono a questo, non ultimi, i venti e le brezze dominanti che arieggiano e rendono sane le nostre vigne.

La Cantina è il luogo dove le nostre uve concludono il loro percorso per essere vino. “Perché è tra i filari che facciamo nascere i nostri vini – spiega Antonio Moretti Cuseri – curando la qualità dei nostri terreni e delle nostre uve. Quando queste arrivano in cantina, seguono una loro naturale trasformazione in vino e questo inizia il suo giusto invecchiamento. Non facciamo altro che assecondare i processi naturali di fermentazione, senza bisogno di altri interventi. E’ la riprova di quanto sia stato svolto bene il nostro lavoro nelle vigne e di quanto sia elevata la qualità, non comune, dei nostri uvaggi. Al resto pensa il tempo, il riposo, la magia della cantina con le sue penombre e i suoi antichi profumi. E’ proprio rispettando questi ritmi secolari, che otteniamo capolavori apprezzati nel mondo intero”.